News e novita' sul mondo del porno

Fra un mesetto uscirà nei cinema italiani un divertente film con l'attrice hollywoodiana Cameron Diaz come protagonista: vi si racconta di una coppia che per sbaglio si ritrova un proprio filmino porno amatoriale condiviso sul web, alla mercé di parenti, amici e conoscenti. Provate ad immaginare se capitasse a voi, la cosa forse non sarebbe così divertente! Il problema nel film è che il video finisce automaticamente con iCloud e sincronizzato con tutti i contatti, portando a delle scene molto imbarazzanti. Ma questo evento sarebbe possibile nella realtà? Il mensile GQ ha contattato il servizio clienti di Apple per chiedere delucidazioni, soprattutto in vista dell’arrivo di iCloud Drive. È possibile che un video venga condiviso in automatico? I video possono essere salvati come ...
L'industria  del porno online genera ogni giorno introiti sbalorditivi e questo nonostante la maggior parte dei siti sia al 90% gratuita come Youporn e PornHub. Tutti gli uomini si guardano almeno un video porno al giorno e molte donne,  anche se lo negano li guardano per curiosità e per sfizio. Vi segnaliamo alcune curiosità sul porno che sicuramente non conoscete. 1. In America lo stato più porno dipendente è anche lo stato più insospettabile, ovvero lo Utah, la capitale mondiale dei Mormoni. Qui c’è il più alto tasso di iscritti a siti porno a pagamento di tutti gli Stati Uniti, con uno sbalorditivo 5.47 ogni 1000 persone. 2. Il 20% degli uomini ammette di aver visto almeno un video porno sul proprio posto di lavoro. ...
Il re del porno Rocco Siffredi è sempre alla ricerca di volti nuovi, da avviare alla carriera di porno attore e Simone Ferrari, magazziniere trentenne di una giardineria cittadina, si è presentato nei giorni scorsi ad un casting per attori hard sotto la sua stretta vigilanza. Sarà Siffredi infatti a decidere se Ferrari abbia o meno le caratteristiche per sfondare nel porno. Intervistato da un giornale locale online, il magazziniere ha affermato: "Il porno mi piace da spettatore, ma il mio sogno è lavorarci. Mi piace trasgredire e mi piace mettermi in mostra. Poi, ovviamente c'è il fascino particolare di essere pagati per fare sesso che non mi pare questione secondaria. Io penso che il porno sia semplicemente un lavoro ...
La notizia era stata anticipata da TMZ, Rolling Stone e poi Billboard la confermano correggendo alcune inesattezze, come l'esistenza di un contratto di esclusiva a tempo indeterminato tra l'artista e il committente: il famoso rapper Coolio lancerà il suo prossimo singolo e il relativo video, su PornHub, il popolarissimo sito porno che negli Stati Uniti conta 40 milioni di visitatori al giorno e che figura al quarantasettesimo posto nel paese per traffico generato. Il responsabile PR e marketing di PornHub Matt Blake ha dichiarato: "Abbiamo organizzato una festa presso uno strip club durante gli AVN Awards, i premi annui dell'industria pornografica americana e abbiamo invitato Coolio. Ci siamo bevuti qualche bicchiere insieme e gli ho suggerito di far debuttare su ...
Gli One Direction sono una boy band di origini anglo-irlandesi, formata da Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson. Hanno firmato un contratto con la casa discografica Syco di Simon Cowell dopo essersi formati come band e sono arrivati terzi nella settima serie di The X Factor nel 2010. Gli One Direction sono abituati ormai da tempo a dare scandalo. E così dopo i video in cui la band si fumava allegramente una canna, o stazionava per i corridoi di un albergo completamente nuda, ora, il più amato della boyband nata a The X Factor, Harry Styles, ha fatto di nuovo un passo falso. Il ragazzo ha retwittato il cinguettio di una simpatica fan che ...
Pensate cosa succederebbe se il mondo dei videogiochi incontrasse il trasgressivo mondo del porno l'effetto dirompente sarebbe assicurato. E' quello che devono aver pensato gli amministratori di YouPorn, uno dei siti di porno sharing più popolari e visitati al mondo, che vorrebbe entrare di peso nell'ambito degli eSport. Il sito ha infatti posto su Twitter e noi ve la proponiamo come immagine,  la seguente domanda ai suoi follower: "Vorreste vedere un team di LoL, DotA 2 o Hearthstone sponsorizzato dal sito? ". Insomma uno dei portali dedicato all'intrattenimento più hard più famosi al mondo si starebbe avvicinando al fenomeno in crescita delle competizioni video ludiche. Sesso e videogiochi, cosa potrebbe desiderare di più un giocatore? Naturalmente ...
Dopo la condanna del produttore del film porno, è ancora in corso il processo per il presunto stupro per induzione ai danni della ex pornostar Sara Tommasi e che ora vede sul banco degli imputati l'ex manager dell'attrice Federico Di Vincenzo, gli attori Pino Igli Papale e Fausto Zulli e il regista Alessandro Occhiobuono in arte Max Bellocchio. Nell'udienza di sabato 19 luglio, sono stati ascoltati i periti nominati dalla procura che hanno ripercorso, attraverso una relazione depositata il 9 aprile dello scorso anno, le varie fasi della patologia che ha afflitto Sara Tommasi. Il prof. Antonello Crisci, specialista in neurologia, lo psichiatra Antonino Iaccarino e la psicologa forense Nicoletta Sansone hanno evidenziato, attraverso i colloqui psichiatrici ...
In Svizzera le cose non sono come da noi, nemmeno nel campo della pornografia e se i video hard con feci e urina prima erano vietati, ora non sono più illegali. Però sono state inasprite le condanne contro la pornografia ritenuta estrema. Ma entriamo nel merito di queste modifiche apportate alla legislazione. La Svizzera ha ratificato la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla protezione dei minori dallo sfruttamento e dagli abusi sessuali (Convenzione di Lanzarote) fissandone l’entrata in vigore al primo luglio 2014. Nel contempo sono state modificate alcune disposizioni del Codice penale (CP), tra cui la qualificazione penale della pornografia (art. 197 CP). Fino ad adesso i giovani erano protetti dal coinvolgimento in rappresentazioni di carattere sessuale fino ...
Ormai sono quasi più le sue esternazioni su i temi più disparati che i film porno che la vedono come protagonista: scherzi a parte da qualche tempo la bella e giovane pornostar italiana Valentina Nappi interviene sempre più spesso su questioni che le stanno a cuore. L'ultima in ordine di tempo una provocazione sotto forma di parole e video sul suo account Facebook. Ecco le parole dell'attrice hard: "In un mondo che si fa sempre più competitivo, ogni nuovo bambino che nasce merita genitori culturalmente, socialmente ed economicamente all’altezza del loro compito. Se sei 'alla buona', ignorante, non hai doti particolari e non sei più bravo della media in ciò di cui ti occupi, PENSACI: ...
Il passato di diva del porno non sarà mai dimenticato, come non saranno mai dimenticati quei 10 giorni di carcere che le toccò fare prima di essere dichiarata innocente. Brigitta Bulgari è ancora giovane, soprattutto è ancora una bellissima donna e venerdì 11 luglio si è esibita al Penelope Sexy Disco di Pontedera. In un grande spettacolo, una specie di varietà tra che era un insieme di palese erotismo e musica per abbandonarsi, danzare o chiacchierare: il tutto è stato gradito a tutti. E poi, occhi, e non solo orecchie, sulla protagonista assoluta della serata. Perché Brigitta Bulgari è ovviamente stata al centro dell'attenzione e non le è dispiaciuto per niente, anche se non ha ...
Uno studioso di archeologia ha identificato qualcosa di molto emozionante a Stampalia, un'isola che si trova non molto lontano dalla costa della Grecia. Lo studioso è il Dr. Andreas Vlachopoulos e secondo lui siamo davanti alla più arcaica dimostrazione di graffiti erotici. Nel luogo più alto del promontorio che domina la baia di Vathy sulla punta nord-occidentale dell'isola, sono stati trovati scolpiti nella roccia due peni e anche diverse scritte annesse al sesso. Questi graffiti risalirebbero al quinto o al sesto secolo a.C. e sono così grandi che non lasciano spazio a nessun dibattito sull’origine della loro presenza. Il Dr. Andreas Vlachopoulos è stato intervistato dal Guardian ed ha dichiarato: "Erano quello che io chiamerei ...
La pornostar italiana Marika Ferrero è entrata nel mondo del porno appena ha compiuto 18 anni, ha girato qualche pellicola, poi si è resa conto di voler qualche cosa di differente dal solito stereotipo offerto dall'industria dell’hard. Ha quindi fondato una propria casa di produzione, che vuole offrire film per adulti con una maggiore spontaneità e coinvolgimento e soprattutto anche dalla parte delle donne, in piena solidarietà insomma ai movimenti che stanno nascendo in questo periodo. Il team infatti è formato in maggioranza da donne, ha aiutato Marika e qualche sera fa la Marika Ferrero Production ha tenuto un provino per nuovi attrici e attori hard nel famoso locale notturno Club 5 di Maroggia. A ...
Qualche tempo fa vi abbiamo parlato della polemica tra la pornostar italiana Valentina Nappi e il leader del partito della Lega Matteo Salvini: postando sulla sua pagina Facebook una foto molto eloquente che la vede circondata da corpulenti uomini di colore, la giovane pornostar italiana si è schierata a favore dell’immigrazione e ha dedicato al segretario della Lega la sua prima gang bang interrazziale. Direte voi che Valentina Nappi con Marika Fruscio, due personaggi totalmente agli antipodi: la prima è una star dell’hard di fama internazionale, la seconda, nota più che altro per le sue forme e per aver partecipato in passato al Grande Fratello, ha sempre detto no al mondo del porno; la prima ...
In Gran Bretagna presto potrebbe essere approvata una legge ad hoc per evitare le porno-vendette. A confermarlo è stato il ministro della giustizia Chris Grayling, spiegando come l’obiettivo specifico delle nuove norme sia quello di fermare la moda di postare in rete le immagini sessualmente esplicite degli ex partner. Il rappresentante del governo in particolare ha annunciato che l’esecutivo britannico è molto disponibile ad affrontare una discussione seria sulla questione, appena dopo la pausa estiva. Il ministro della giustizia inglese ha così affermato: "Questo sta diventando un problema sempre più diffuso nella nostra società" e si tratta dello stesso allarme rilanciato dall’ex ministro della cultura Maria Miller, che appoggia l’iniziativa di Grayling e che chiede ...
Forse non tutti conosceranno Cristal Jolie, la bionda e prosperosa pornostar lettone che sta facendo i primi passi nel mondo dell'hard: anche se in verità dovreste conoscerla visto che sono anni che fa spettacoli erotici live in giro nei migliori locali notturni italiani. Si vociferava comunque che la bella Cristal, con qualche no al mondo del porno alle spalle, stesse meditando di fare il grande salto, poi era stata pizzicata qualche tempo fa sul set vercellese dell’ultimo film di Omar Galanti “4 Furious Sluts". Insomma la bella biondona siliconata è stata provata dal grande Omar Galanti che ha dato l'ok e dalla provincia di Ferrara ai set hard delle major americane il passo è ormai compiuto. Cristal Jolie, ...
Nonostante fra le parole più cercate su Google ci siano termini come “sex”, “porn”, “free porn” e “porno” che solo il mese scorso hanno totalizzato quasi 351 milioni di ricerche sponsorizzate, il gigante americano pensa sia arrivato il momento di chiudere le sue relazioni con il mondo dell'hard. E lo fa iniziando dai famosi AdWords, la pubblicità venduta a pagamento all’interno del suo motore di ricerca. In un comunicato pubblicato da Mountain View si legge: "A partire dalle prossime settimane, non accetteremo più annunci che promuovono rappresentazioni grafiche di atti sessuali tra cui (ma non limitato a) pornografia hardcore, atti sessuali, compresa la masturbazione; attività sessuale orale genitale, anale.  Quando il cambiamento sarà operativo, Google non approverà tutti ...
I webmaster lo sanno benissimo: contro il calcio si può ben poco, figurarsi quando ci sono i Mondiali!  Non c'è partita fra la passione che gli utenti hanno per il sesso online e quella che hanno per il pallone. Almeno stando ai dati riportati da Pornhub, uno dei più grandi network di siti porno al mondo, che ha monitorato gli accessi dei visitatori sul sito di Youporn durante alcune delle prime partite della Coppa del Mondo del 2014. I risultati mostrano un calo di click al sito porno a tutto vantaggio delle gare di calcio. Il traffico su Youporn durante la partita inaugurale di Brasile 2014, Brasile-Croazia ha avuto un sensibile calo degli accessi. In Germania, ...
Rocco Siffredi avrà tirato un sospiro di sollievo quando la nazionale azzurra è stata sconfitta dall’Uruguay e quindi è stata costretta a tornare a casa: uno come lui come poteva resistere un mese senza fare sesso? Sì perché il famosissimo attore hard italiano, da anni anche regista e produttore aveva fatto una promessa: finchè l’Italia era impegnata nei mondiali di calcio in Brasile, non avrebbe fatto sesso per essere di buon auspicio. Siffredi ha dovuto stare senza fare sesso ben poco tempo, anche se per lui si tratta comunque di astinenza, visto che la nostra nazionale è stata eliminata dai mondiali al primo turno e su un video postato sulla sua pagina Facebook, ha voluto ...
Certo i portali porno come Youporn o Pornhub  sono sempre quelli che hanno il maggior traffico grazie a quello che propongono, ossia l’hard abituale, i video porno che danno della donna una rappresentazione umiliante e una raffigurazione del sesso non sempre reale. Ma sul mercato è in aumento il numero di siti hard che si rivolgono al pubblico femminile: portali che propongono un porno diverso, visto dalla parte femminile che finalmente ha un ruolo diverso. Si sa che il web è una specie di paese della cuccagna per gli interessati al materiale hard e i grandi portali come Youporn, Pornhub, Redtube e molti altri ancora sono senza dubbio i più conosciuti. Il sesso e quindi ...
Sicuramente ormai conoscerete tutti  Micaela Quintavalle, la bella bionda che lavora all'Atac, nota per le sue battaglie da sindacalista, visto che continua a pubblicare autoscatti sexy sulla sua pagina Facebook. Non passa giorno senza che posti su Facebook la sua vita passata a guidare autobus dell’Atac, ma li condisce con selfie roventi, in camicia da notte, seminuda, anche se non si vede mai nulla, sul letto di casa e in bikini mentre prende il sole al mare. Si è fatta anche il classico selfie davanti lo specchio del bagno. Dopo aver fatto numerose lotte sindacali, essere apparsa in tv ed aver fondato un sindacato dal profilo misterioso, questa bionda che ha declinato l’offerta di partecipare ...
L’emittente televisiva Starz ha comunicato la creazione di una serie televisiva dal titolo The Girlfriend Experience, costituita da  13 episodi sponsorizzata e prodotta dalla Transactional Pictures. Questa serie tv si ispira al film di Soderbergh del 2009, The Girlfriend Experience che aveva come attrice principale la famosissima ed attrice hard Sasha Grey: la serie televisiva avrà Philip Fleishman in qualità di produttore esecutivo insieme ai due registi indipendenti Lodge Kerrigan ed Amy Seimetz. Entrambi saranno sia i registi che gli sceneggiatori di questa serie televisiva formata da 13 episodi della durata di circa 30 minuti ciascuno. The Girlfriend Experience cerca di scoprire le relazioni intrinseche tra le squillo di lusso più esclusive e i loro ...
Statistiche, ricerche, studi: ogni mesi ci vengono proposte percentuali su questo e su quest’altro argomento e questa volta sono andati a sondare un terreno spinoso, ovvero il porno in una coppia: certo è che quando una donna si accorge che il proprio partner guarda, anche saltuariamente film a luci rosse, abitualmente resta disorientata, ma cosa succede se il porno viene guardato assieme? Secondo natura, le reazioni possono essere diverse: per le coppie che già affrontano problemi tutti i giorni, come per esempio la mancanza di fiducia nell'altro, il porno può avere una parte piuttosto negativa. In altri casi al contrario i video possono essere considerati una valida fuoriuscita delle fantasie erotiche, quindi possono accrescere la ...
Una ricerca promossa da YouPorn, il famosissimo sito che permette di guardare video porno in streaming, ha rivelato alcune intriganti propensioni degli utenti europei, compresi i dispositivi usati per avere l’accesso al sito, quanto tempo sono rimasti collegati e anche il numero di pagine esaminate prima di rimanere appagati. Il traffico da computer fisso si sta riducendo in quanto sempre più utenti si indirizzano verso gli smartphone e soprattutto grazie alla rilevante possibilità di impiego delle connessioni mobili a banda larga. Pensate che più del  50 per cento del traffico nel Regno Unito e nei Paesi Bassi deriva da un dispositivo mobile, più che altro da cellulari. Gli Italiani per ora sono a metà e ...
Sophie Pearl Dalzell, una bellissima ragazza bionda di 20 anni, è stata condannata ai servizi sociali per aver assalito ben quattro poliziotti. La ragazza che è una sexy star, in questi giorni è di nuovo sotto accusa perché non si è fatta vedere alle udienze del processo adducendo  come scusa  un’operazione di ingrandimento del seno fatta fuori del paese e per la precisione in Belgio. La bionda modella siliconata ha anche esibito un certificato del chirurgo plastico che le ha aumentato il seno ma la Corte non l’ha accolta. La prorompente signorina all’uscita dal tribunale di Manchester  ha dichiarato: “Sono molto infastidita da una vicenda che credevo si chiudesse oggi. Sono partita per un’operazione di ...
In tempo di crisi si va sul sicuro: il sesso. Anche in borsa e così in Germania c’è un investimento allettante: un bond, un’obbligazione, all’interesse del 7,75% su cinque anni. Lo presenta la Beate Uhse, famosa azienda quotata in Borsa dal 1999, il cui ultimo bilancio ha oltrepassato i 142 milioni di euro. La Beate Uhse ha una vastissima catena di negozi, tantissime filiali in tutta Europa, quasi  1000 dipendenti e promette un porno soft, senza perversioni estreme, senza brutalità, fatto di giocattoli e di biancheria sexy. In tempi normali sia gli uomini che le donne pensano molto al sesso e sborsano soldi. In tempi di crisi come oggi, il sesso viene sempre considerato il ...
E’ uscita negli States la nuova autobiografia di Hillary Clinton che comincia e finisce con queste frasi: “Momenti tranquilli come questo sono stati troppo pochi in questi lunghi anni. voglio assaporarli. Il momento di prendere un’altra difficile scelta arriverà presto”.  Peccato però che dopo l’uscita delle memorie, sull’autrice siano piovute un sacco di battute al vetriolo: oggetto del sarcasmo della stampa e anche di internet, non tanto la natura del contenuto del libro, quanto l’intestazione scelta dalla moglie dell'ex presidente americano Bill e probabile candidata democratica all’avvicendamento di Barack Obama alle elezioni presidenziali del 2016. Il famigerato titolo del libro è "Hard Choices", che tradotto in italiano significa "Scelte difficili". Purtroppo il titolo non è ...
E non solo Vibo Valentia ma anche Pizzo Calabro visto che il produttore hard Giuliano Carli ha recentemente annunciato che presto il  film porno girato nelle due città calabresi sarà messo in vendita. La pellicola hard avrà come titolo La “calda estate”e il dvd, che sarà venduto in tutte le rivendite di giornali di Vibo e Pizzo, ma naturalmente pure del resto d’Italia: protagoniste tre coppie amatoriali di scambisti del luogo e ovviamente gli attori hanno girato le scene con il volto coperto da una mascherina. Sicuramente come in passato si scatenerà la febbrile caccia agli attori, cercando di carpirne i particolari e riconoscerli nella vita reale. Già si sanno alcuni dettagli e lo stesso ...
Tutto è cominciato dall’inchiesta “Relax Time”, indagine che rivelò un giro di prostituzione in un centro benessere situato a Palermo. In questi giorni c’è stato il processo ed una delle indagate, Anna Teresi, soprannominata “La vigilessa hard”, a causa del suo mestiere di copertura, ha reclamato il patteggiamento. Online ci sono stati molti che hanno sfruttato la notizia per guadagnare e dal nulla sono apparsi un sacco di video porno inattendibili accollati alla vigilessa. Durante gli interrogatori la Teresi ha dichiarato: “Ho sbagliato, sono pentita. Io ho spiegato alle ragazze quale era l’attività che si effettuava all’interno dei centri massaggi, prospettando la possibilità anche di atti sessuali, ma non ho mai chiesto a nessuno di ...
1. Il film hard più dispendioso della storia si intitola “Pirates”, è ispirato alla saga de “I pirati dei Caraibi” ed è costato la bellezza di un milione di dollari; 2. Il film porno più vecchio è stato girato nel 1896 ed è intitolato "Le Coucher de la Marie"; 3. La pellicola porno che ha incassato di più è stata “Gola Profonda”: alzi la mano chi non lo ha mai visto almeno una volta. Con un budget di appena 25 mila dollari, ne ha riscossi addirittura 600 milioni in tutto il mondo;  4. Le pornostar americane guadagnano di media tra i 100 mila ed i 250 mila dollari all’anno, mentre gli attori hard si può ...
Grazie alle sue provocazioni, la pornostar Valentina Nappi fa sempre parlare di sé, come se non bastassero i numerosi film porno nei quali è impegnata: dal momento che ha una testa pensante, ha una certa istruzione, sa scrivere e anche parlare è soprannominata “la porno filosofa” e anche “la porno intellettuale”. Valentina Nappi ha solo 23 anni, è bellissima, è un’entusiasta buongustaia, è nata a Pompei e di mestieri fa l’attrice hard, ma non solo. Non sembra ma fu lanciata nel mondo dell’hard dal mitico Rocco Siffredi da nemmeno due anni ed in così poco tempo è riuscita a diventare una delle dive a livello mondiale del mondo del porno più richieste ed apprezzate, ma ...
Kaspersky Lab, una società concentrata sulle apparecchiature per la sicurezza informatica, ha redatto un elenco delle parole più ricercate sui motori di ricerca dai minorenni, i cosiddetti baby-navigatori che vanno sul web con computer desktop, smartphone e tablet, il più delle volte presi ai genitori, per guardare video porno, saperne di più su droghe e armi e giocare d’azzardo. In quasi tutte le nazioni, video porno e foto eccitanti sono in cima alla classifica delle parole più ricercate dai minorenni: siccome i genitori sanno che sul web è possibile incappare in siti a luci rosse, la maggior parte di loro utilizza il filtro del parental control e proprio grazie a questo Kaspersky Lab ha potuto ...
Di sicuro negli ultimi tempi il portale porno Pornhub sa come fare a far parlare di sé: prima l’iniziativa a favore dell’ambiente di piantare un albero per ogni video porno visto, poi il primo marketing-contest attraverso il quale è riuscito ad assumere il nuovo Creative Director e dal quale è venuta alla luce TitCoins, una fantasmagorica moneta digitale unicamente utilizzabile dal gentil sesso ed ora una ricerca per individuare da quale dispositivo mobile ci si connette maggiormente per vedere video porno. Ecco il verdetto: sono i possessori dell’i-Phone che guardano più materiale a luci rosse rispetto a quelli che utilizzano Android. Per giungere a questa rilevante conclusione, Pornhub ha esaminato i dati statistici riguardanti le ...
Prima del caso della studentessa universitaria che si è uccisa perché presa in giro dai compagni che l’avevano vista in un video porno e prima ancora della 18enne Belle Knox che fa film porno per pagarsi le rette del college, nel 2010 la biondissima californiana Rachel Swimmer, studentessa dell’importante UCLA di Los Angeles, era probabilmente la prima di una moda che sempre più sta contagiando le ragazze americane di bell’aspetto. Oggi  la biondissima Raquel ha conseguito la laurea, ma già dal 2009 aveva esordito nel mondo dell’hard, con lo pseudonimo di Tasha Reign, recitando in pellicole piuttosto famose.  Rachel, che oggi ha 25 anni, ha utilizzato i guadagni dei film hard da lei girati per ...
E’ uscito in questi giorni Luce rossa, un voluminoso libro che è una scrupolosa ricostruzione di fatti realmente accaduti, una grande varietà di biografie di attori e registi del mondo del porno del nostro paese o che hanno lavorato in Italia, un elenco dei film hard prodotti in Italia dal 1979 al 1984, ovvero la prima età dell'oro dell'industria dell’hard italiana. Un volume che analizza il cinema porno prima dell’avvento di Riccardo Schicchi e della sua creatura Diva Futura con le acclamate pornodive Cicciolina e Moana Pozzi, Jessica Rizzo e Selen, Milly D'Abbraccio e Rocco Siffredi e ancora prima che si diffondessero le videocassette porno. In maniera molto più lenta rispetto agli altri paesi, nel ...
Dopo altri stati, anche in California passa la legge che obbliga l'utilizzo del profilattico agli attori sui set dei film hard, a dispetto dell’opposizione di quasi tutta l’industria del mondo a luci rosse. Il provvedimento obbliga anche ai produttori di costringere costantemente i pornodivi ad analisi cliniche per tenere sotto controllo le malattie che si trasmettono sessualmente. Il fautore di questa legge è uno dei membri dell’Assemblea, la democratica Isadore Hall, il cui traguardo è quello di dare vita a quanti più mezzi possibili per affrontare l’espansione dell’Hiv, il virus che provoca l’Aids, all’interno del settore pornografico. Stando a quanto riporta l’Aids Healthcare Foundation, associazione che ha sostenuto la legge, i porno attori corrono il ...
Addirittura un consorzio di prostitute per mettere a disposizione un fondo mensile a favore degli animali e il denaro per aiutare cani e gatti randagi potrebbero giungere anche dal mondo del porno, registi e produttori compresi. Questo è l’esito della riunione che si è tenuta tra il presidente dell’ Aidaa, Associazione italiana difesa animali e ambiente e alcune professioniste del sesso di strada di Milano che qualche giorno prima avevano rivolto un appello all'associazione per sterilizzare cani e gatti e soccorrere tutti gli animali in difficoltà: il tutto offrendo di donare il 5 per cento al mese dei loro profitti. L’incontro ha dischiuso altre vedute. Queste le parole di Lorenzo Croce, presidente di Aidaa: “Dall'incontro ...